Pallettizzazione tramite due assi o a singolo asse  interpolati fino ad una lunghezza di 100m che aumentano i gradi di libertà del robot da 6 a 8 gradi di libertà


In molte applicazioni la raggiungibili del robot non è sufficiente lungo un particolare asse: asservimento multistazione di macchine,asservimento magazzini automatici, pallettizzazione da 1 a n pallet.

In questi casi si può ovviare utilizzando un robot più grande oppure muovere il robot su un asse supplementare che può quindi espandere il suo volume di lavoro anche di diversi metri oppure movimentare angolarmente lo spazio di lavoro.

La nostra offerta comprende assi e attuatori lineari e rotanti di diverse taglie e lunghezze già integrati con il robot completi, volendo, di motorizzazione, catenaria portachiavi, struttura portante customizzata in funzione delle esigenze ecc.. e quindi pronti all’uso.

Asse lineare Robot

Sul mercato ci sono molteplici soluzioni di motion che però normalmente non sono state concepite per l’utilizzo con i robot collaborativi e devono essere implementate integrando svariate componenti, SysDesign propone  soluzioni per robot collaborativi in grado di dialogare nativamente con gli stessi ed essere di fatto Plug&Play.

Asse Elettrico a cinghia 

La parte principale di un asse è l’unità meccanica lineare che sostiene e guida il carico consentendo la sua trazione.

Le nostre unità lineari sono realizzate su profilo di alluminio con una coppia di guide parallele a ricircolo di sfere e trasmissione a cinghia.

Sono caratterizzate da kit completi di accessori per realizzazioni singole o multiasse.

Attuatore Elettrico Rotativo

In molte soluzioni diventa conveniente ruotare invece che muovere linearmente e per questo abbiamo un attuatore Attuatore Rotativo ad elevate prestazioni, dotato di grande rigidità strutturale, velocità ed elevata precisione di posizionamento.

Motorizzazione

Essendo un sistema Plug&Play è chiaro che l’asse SysDesign come l’attuatore rotante sono dotati di motorizzazione customizzabile a seconda del preformace level richiesto sia in termini di prestazione pura che in termini Safety.

La motorizzazione quindi sarà composta da:

  • Motore
  • Riduttore
  • Servoazionamento
  • Interfaccia di comunicazione


I nostri servoazionamnti gestiscono da 1 a 3 motori con o senza freno meccanico su singola unità e possono avere diversi livelli safety dal semplice emergency stop alla funzionalità di base STO a quellepiù avanzate di controllo del movimento in presenza di operatore per automazioni collaborative o particolarmente pericolose

Interfacciamento

In un mondo in continua evoluzione è importante essere flessibili l’interfaccia di comunicazione con i nostri assi diventa smart e quindi in grado di gestire diverse funzionalità direttamente a bordo dell’asse per semplificarne l’integrazione.

Ad esempio può essere customizzata con moduli aggiuntivi per i principali Bus industriali oltre che avere numerose I/O discrete a bordo.